Guida di Verona - Best Western CTC Hotel Verona
Data di arrivo
Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Neonati
fino a 12 anni fino a 3 anni
Convenzione aziendale o codice promo
Inserisci qui il tuo Codice
  • MIGLIOR TARIFFA ONLINE

    Solo su questo sito le migliori tariffe e condizioni

  • OFFERTE E PROMOZIONI

    Scopri le nostre promozioni e scegli l'offerta su misura per te

  • WI-FI GRATUITO

    Wi-fi gratuito in tutta la struttura e nelle camere

Giulietta: chi sei tu, così nascosto dalla notte, inciampi nei miei pensieri più nascosti?
Romeo: non so dirti chi sono adoperando un nome. Perché il mio nome, o diletta santa, è odioso a me stesso, perché è nemico a te. E nondimeno strapperei il foglio dove lo trovassi scritto.

William Shakespeare, Romeo e Giulietta

 

Famosa al mondo per aver dato origine alla leggenda dell’amore tra Montecchi e Capuleti, Verona è una città immersa nel fascino immortale della tragica storia.

 

Splendida città d’arte, elegante per vocazione e vivace per natura, Verona offre ai suoi visitatori molte attrazioni, siti storici, proposte culinarie e innumerevoli spettacoli.

 

Qualche cenno storico

Dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO per la sua struttura urbana e architettonica, Verona ha integrato nel corso di duemila anni numerosi elementi artistici e periodi storici.

 

La storia della città è ancora visibile agli occhi, straordinaria è infatti la conservazione dei resti romani: dalla famosissima Arena al Teatro Romano, dal Ponte Pietra sull’Adige all’Arco trionfale dei Gavi. Un museo a cielo aperto che testimonia l’importante legame di Verona all’Impero Romano.

 

Situata all’incrocio della via Augusta con la via Gallica e la via Postumia, fu un notevole centro strategico e commerciale ed ebbe un grande sviluppo culturale e artistico.

 

Non si può comunque parlare di Verona senza citare l’importante Signoria degli Scaligeri (o della Scala) che governò per oltre 125 anni e che diede prestigio alla città grazie anche agli importanti interventi come il bellissimo Castelvecchio, il ponte scaligero e le molte residenze dislocate sul territorio.

 

Nel 1405 è la stessa città a voler entrare sotto il dominio veneziano, sicura del potere e valore che la Serenissima avrebbe conferito a Verona. E’ il periodo dei palazzi rinascimentali, delle ricchezze artistiche e dell’inizio della costruzione del Palazzo della Gran Guardia.

 

Dopo la conquista napoleonica fu successivamente annessa all’Impero Asburgico e divenne la capitale del sistema difensivo del Quadrilatero con il potenziamento della linea delle mura. Entrata a far parte del Regno d’Italia nel 1866, Verona si è sempre confermata come una delle principali città d’arte del nord della penisola.
 

Scopri di più nella nostra guida dedicata ai principali luoghi di interesse, agli eventi, allo shopping, alle attività per la famiglia, all'enograstronomia e agli itinerari tra Lago di Garda e Dolomiti!

Top